Lettera del lunedì – 7 ottobre

A tutti i nostri allievi/e,

alle loro famiglie

e ai docenti e formatori

Torino, 7 ottobre 2019

Buongiorno carissimi!

Con la lettera di oggi voglio dare risonanza e spazio all’invito di Papa Francesco, che ha indicato il mese di ottobre come Mese Missionario Straordinario. Da decenni il mese di ottobre è mese missionario. Ma quest’anno il Papa ha voluto che fosse straordinario. Perché? E cosa può renderlo straordinario? E poi mi chiedo ancora: a chi si rivolge il Papa? A chi è diretto il suo Messaggio scritto per la Giornata Missionaria Mondiale 2019?

Ecco una parte di testo: «Io sono sempre una missione; tu sei sempre una missione; ogni battezzata e battezzato è una missione. Chi ama si mette in movimento, è spinto fuori da se stesso, è attratto e attrae, si dona all’altro e tesse relazioni che generano vita. Nessuno è inutile e insignificante per l’amore di Dio. Ciascuno di noi è una missione nel mondo perché frutto dell’amore di Dio. Anche se mio padre e mia madre tradissero l’amore con la menzogna, l’odio e l’infedeltà, Dio non si sottrae mai al dono della vita, destinando ogni suo figlio, da sempre, alla sua vita divina ed eterna».

Quindi la missionarietà è questione di amore. Ed è un fatto che riguarda tutti, allievi e allieve, docenti e formatori, genitori ed educatori. Non siamo missionari perché siamo più bravi e neanche perché abbiamo la verità in tasca. Siamo missionari perché abbiamo ricevuto tanto e siamo più fortunati di altri. Così lo dice il Papa.

«Questa vita divina non è un prodotto da vendere – noi non facciamo proselitismo – ma una ricchezza da donare, da comunicare, da annunciare: ecco il senso della missione. Gratuitamente abbiamo ricevuto questo dono e gratuitamente lo condividiamo (cfr Mt 10,8), senza escludere nessuno. Dio vuole che tutti gli uomini siano salvi arrivando alla conoscenza della verità e all’esperienza della sua misericordia grazie alla Chiesa, sacramento universale della salvezza».

Cosa saremo capaci di fare questo mese? Ho sentito di classi che si stanno organizzando, che hanno iniziato a pensare ad azioni concrete. E questo è bellissimo! Vorrei però che tutti facessimo qualcosa, perché tutti siamo missionari. Diamo fondo alla creatività e allo spirito di iniziativa!

Avanti! E buon cammino!

Don Claudio Belfiore

Direttore

Recent Posts