A pochi giorni dal ventinovesimo anniversario della strage di Capaci, sull’Albero di Falcone a Palermo svetta anche un cartellone realizzato dalla prima media A. I ragazzi, dopo aver letto il libro “Per questo mi chiamo Giovanni” di Luigi Garlando sulla vita di Giovanni Falcone, sono rimasti colpiti dalla figura del magistrato siciliano e hanno voluto riprodurre l’albero di Falcone su cui hanno attaccato i loro pensieri. La classe è poi riuscita a far appendere il proprio cartellone all’Albero di Falcone in via Notarbartolo a Palermo. Complimenti ragazzi!

Recent Posts